Cromoterap. La luce che cura - A.M.O.R.E. NATURA

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Cromoterap. La luce che cura

Attività Medicina Olistica

La luce che cura  
È composta da onde elettromagnetiche (radiazioni) composte da pacchetti oscillanti di energia che vengono chiamati fotoni.
Nella luce visibile, il violetto
è dotato della maggiore energia e il rosso della minore, così il rosso penetra molto ma con poca energia, mentre il viola penetra poco ma con molta energia.

I diversi tipi di tessuti
e gli organi del nostro corpo sono sistemi che vibrano con frequenza corrispondenti alle diverse tonalità di colore: guarire significa appunto perdere le vibrazioni originali e ritrovare il ritmo armonico giusto.

Il colore rosso
rende più attivi, infonde energia. Può accelerare la guarigione delle cicatrici, aiuta a far scomparire l’herpes labiale, l’orticaria e gli eczemi. È un ottimo antianemico, stimolante del fegato, della vescica e del sistema sensoriale. La luce rossa può aiutare i ragazzi che devono studiare e fanno molta fatica a mantenere la concentrazione e a trovare la voglia di applicarsi.

Il colore arancione
rappresenta la felicità e la gioia, è quindi indicato per chi è depresso e pessimista perché aiuta a recuperare l’entusiasmo e la vitalità. Spesso i ciclisti indossano occhiali con lenti di colore arancione per essere più vitali ed energici. L’arancione ha anche funzione normalizzatrice e viene usato per l’asma e i disturbi respiratori. Lo si ritiene utile per i crampi, gli spasmi, per la digestione e per il buon funzionamento della tiroide.
Il colore giallo ha un effetto stimolante. Rappresenta il cervello sinistro, quello intellettuale e aiuta nello studio e nell’apprendimento. Può dare gioia ai malcontenti.

Il colore verde
ha proprietà rilassanti e di riequilibrio generale. Una camera con almeno una parete verde può essere utile per chi soffre di insonnia. È un colore indicato per chi è spesso ansioso e nervoso perché provoca sensazioni di pace e serenità.

Il colore blu
dà senso di pace e ha effetti rilassanti. Presenta una stretta relazione con il sistema endocrino che regola le nostre reazioni quali lo stress, il rilassamento, la sessualità e il sistema di difesa dalle infezioni e dalle allergie. È un ottimo antidolorifico, antiprurito e calma le irritazioni.

Il colore viola
predispone alla spiritualità e agisce sull’inconscio rafforzando la consapevolezza. Stimola la milza e la formazione dei globuli bianchi, regola la pressione dei vasi sanguigni e abbassa la pressione troppo alta.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu google-site-verification=aTID7OUHwg_nEM36_8y3cQ64l4bEIAlSAHVXPhuigCg